CREDIT LYONNAIS: VAN MIERT, BUCO DA 150 MILIARDI DI FRANCHI
CREDIT LYONNAIS: VAN MIERT, BUCO DA 150 MILIARDI DI FRANCHI

Parigi, 21 nov. (Adnkronos) - Una voragine senza precedenti rischia di inghiottire il Credit Lyonnais. La banca pubblica francese ha infatti un buco nei conti che potrebbe arrivare a 150 miliardi di franchi francesi, ben 45 miliardi di lire. A svelarlo e' il commissario alla concorrenza della Ue Karel Van Miert, con cui il governo francese sta negoziando un piano per evitare l'affondamento dell'istituto. E proprio Van Miert oggi alla tv francese ha parlato senza mezzi termini ''della piu' imponente operazione di soccorso pubblico da parte di uno stato'' che abbia mai visto da quando e' stato nominato commissario a Bruxelles.

Ancora piu' preoccupanti sono le stime sul costo che dovrebbero pagare i contribuenti francesi: a Parigi c'e' chi parla di 170-190 miliardi di franchi francesi, vale a dire dire tra i 50 ed i 57 mila miliardi di lire.

Il Credit Lyonnais e' arrivato al dissesto finanziario a causa di una cattiva gestione che lo ha portato ad essere coinvolto in affari dall'esito disastroso, primo tra tutti la scalata alla Mgm, la Metro Goldwin Mayer, tentata dal 'raider' italiano Giancarlo Parretti.

(Sec/As/Adnkronos)