LIGURIA: MORI E MAZZARELLO, LA CRESCITA CONTINUERA'
LIGURIA: MORI E MAZZARELLO, LA CRESCITA CONTINUERA'

Roma, 21 nov. -(Adnkronos)- ''La ripresa economica che assegna alla Liguria il primato italiano, con la piu' alta crescita, nel confronto fra i dati congiunturali del primo e secondo trimestre del 97, diffusi ieri dall'Istituto Tagliacarne e dall'Unioncamere e' un'importante inversione di tendenza che deve continuare e che presto potra' registrare benefici anche sul fronte occupazionale''. Sono i giudizi espressi oggi al termine della riunione della giunta, dal presidente Giancarlo Mori e dal vicepresidente Graziano Mazzarello.

''I dati -hanno affermato- sono anche la conferma che sta cominciando a dare buoni frutti l'attivita' della regione per sfruttare al massimo e impegnare i fondi comunitari a favore della piccola e media impresa, nell'agricoltura e nel turismo. Lo stesso sblocco, dopo anni di impasse, di importanti opere infrastrutturali, autostradali e ferroviarie e' stato salutato con favore da uno scenario economico e imprenditoriale ligure che offre prospettive decisamente migliori rispetto al passato''.

Mori e Mazzarello sottolineano le accuse alla Liguria di essere una regione vecchia ''in effetti -affermano- i dati sulla natalita' sono preoccupanti, ma, forse, una produzione in netto miglioramento opotra' avere positivi riflessi e offrire ai liguri un ritrovato ottimismo per far cambiare anche questa mentalita'''.

(Sec/Pn/Adnkronos)