CONI ROMA: ARRESTATI GIONTA, NAIO E OLIVIERI
CONI ROMA: ARRESTATI GIONTA, NAIO E OLIVIERI

Roma, 21 nov. -(Adnkronos)- I Carabinieri hanno 'decapitato' il vertice del Comitato provinciale del Coni di Roma. Sono finiti in manette il presidente Salvatore Gionta, il segretario generale Vito Naio e l'ex segretario generale e membro del comitato Michele Oliviero, con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata al peculato, abuso di ufficio e falsita' in titoli.

Dalle verifiche effettuate dai militari, in un arco di tempo che copre circa sette anni, e' stato estrapolato un rilevante numero di assegni le cui somme, prelevate dai conti correnti del Comitato provinciale sono finite sui conti personali dei tre arrestati attraverso una serie di artifizi. Di fatto, gli indagati, in accordo tra loro, indicavano ordinativi fittizzi sugli assegni emessi dai conti correnti del Comitato smistandoli poi sui conti correnti personali.

I Carabinieri hanno accertato che le somme illecitamente acquisite, del tutto rilevanti, sono state impiegate per l'acquisto, a titolo personale, di immobili, titoli azionari in borsa, abbigliamento, automobili ed altro.

(Rip/Pn/Adnkronos)