ITALIANI ALL'ESTERO: DICHIARAZIONE DEL SENATORE LAURICELLA
ITALIANI ALL'ESTERO: DICHIARAZIONE DEL SENATORE LAURICELLA

Roma 26 nov. - (Adnkronos) - ''Non ritengo di poter sottoscrivere la proposta dell'on. Tremaglia rivolta anche a me chiedendo di aderire al comitato di coordinamento per il voto degli italiani all'estero da lui proposto pur condividendo nel merito sia le proposte di legge in discussione in Parlamento sia l'impegno per la loro sollecita approvazione''. Lo ha affermato il senatore Angelo Lauricella del Gruppo Sinistra Democratica - l'Ulivo Commissione Esteri e Emigrazione.

''Ritengo di aver dimostrato con la mia attivita' in Parlamento e nel mondo dell'emigrazione una sufficiente coerenza su queste questioni -si legge in un comunicato del senatore- anche perche' alla affermazione della necessita' di seguire la procedura costituzionale per realizzare il voto e la rappresentanza degli italiani all'estero ritengo di aver dato un contributo determinante''.

Secondo Lauricella, il comitato proposto rischia di annullare le differenze e di far nascere nuovi sospetti e quindi di indebolire lo schieramento unitario che oggi si batte per il voto.

''Rimango invece convinto -conclude il comunicato- che le parti diverse debbano costruire in Parlamento la convergenza necessaria alla piu' veloce approvazione di una riforma tanto attesa dagli italiani all'estero.

(Com/Zn/Adnkronos)