ITALIANI NEL MONDO: FASSINO, REALIZZARE OBIETTIVI SEMINARIO
ITALIANI NEL MONDO: FASSINO, REALIZZARE OBIETTIVI SEMINARIO

Roma, 26 nov. (Adnkronos) - Il ministero degli Esteri e il CGIE (Comitato generale italiani all'estero) si impegneranno a riflettere ed a tradurre in progetti operativi le proposte che sono emerse dal seminario ''Donne in emigrazione'', che si e' concluso oggi alla Farnesina. Lo ha promesso il sottosegretario agli Esteri della Farnesina e presidente del CGIE, Piero Fassino, tracciando un bilancio conclusivo delle due giornate di lavori.

''Ci saranno molti seguiti sul terreno operativo attivando progetti sul terreno sociale, culturale dell'informazione e imprenditoriale'', ha detto Fassino impegnandosi anche per la convocazione, entro il 1999, di una prima conferenza nazionale delle italiane all'estero.

''Il seminario ha avuto uno straordinario successo per partecipazione, intensita' umana e politica, e per ricchezze di proposte .Emergono due dati, la straordinaria risorsa per il Paese delle comunita' italiane nel mondo, risorsa che e' responsabilita' dell'Italia saper valorizzare. Ma anche come nelle comunita' italiane le donne abbiano giocato e giochino un ruolo specifico ed essenziale: non si puo' pensare alla storia e alla vita collettiva degli italiani nel mondo senza mettere nel centro il ruolo svolto dalle donne come madri e mogli nel proteggere il nucleo familiare dai rischi dell'isolamento e della separazione e dal trauma del distacco'', ha detto Fassino ricordando la duplice funzione delle donne che si battono sia per l'integrazione, sia per la valorizzazione della propria identita' nazionale e culturale.

(Civ/Gs/Adnkronos)