CINEMA: TRAVOLTA 'PIANTA IN ASSO' HOFFMAN, POI CI RIPENSA
CINEMA: TRAVOLTA 'PIANTA IN ASSO' HOFFMAN, POI CI RIPENSA

Los Angeles, 3 gen. -(Adnkronos)- John Travolta dice 'no grazie' a Dustin Hoffman. Non vuole fare il giornalista sullo schermo. Ma poi ci ripensa, non rinuncia al piacere di lavorare con il grande attore ma solo a patto che gli si cambi ruolo. Per 'Mad city', il film che riunira' l'inedita coppia Travolta-Hoffman, l'ex star di 'Pulp fiction' in origine avrebbe dovuto interpretare la parte di un reporter arrivista, mentre per Hoffman era pronto il ruolo di un portinaio sfortunato.

Riflettendo, Travolta ha pero' pensato che il personaggio non era adatto per lui. ''C'ho pensato e ho chiamato Dustin mentre lui era a pranzo in un ristorante -ha raccontato Travolta-. Abbiamo parlato per circa 45 minuti, lui ha cercato di convincermi che potevo fare questa parte mentre il suo cibo, pensavo, stava diventando freddo''. Alla fine della chiacchierata, Hoffman ha convinto a meta' il collega: Travolta ha infatti deciso di 'scaricare' la parte del reporter per vestire i panni di un uomo che prende in ostaggio delle persone.

(Spe/Pn/Adnkronos)