DANZA: AGNES LETESTU NOMINATA ETOILE ALL'OPERA' DI PARIGI
DANZA: AGNES LETESTU NOMINATA ETOILE ALL'OPERA' DI PARIGI

Roma, 3 gen. (Adnkronos) - Agnes Letestu etoile dell'Opera' di Parigi. La grande danzatrice francese, scoperta da Rudolf Nureyev che la lancio' giovanissima sui palcoscenici internazionali, festeggera' domani sera all'Opera Bastille debuttando nel ruolo insolito di ''Raymonda'', il celebre balletto di Marius Petipa proposto nella versione di Nureyev. Accanto al corpo di ballo del teatro dell'Opera di Parigi, Jose' Martinez (Jean de Brienne) e Pierre Francois Vilanoba (Abderaman).

''Sognavo cambiamenti importanti nella mia carriera di ballerina da tempo -confessa alla Adnkronos Agnes Letestu, recentemente applaudita al Comunale di Firenze con la compagnia di Maggiodanza nel 'Lago' di Bourmeister- ma da due anni tutto era inspiegabilmente fermo. Ho continuato a concentrarmi sul mio lavoro. Non volevo farmi del male inseguendo impossibili traguardi. Poi il 31 ottobre, durante una recita del 'Lago', la nomina a etoile. Agognata, insperata.

''Mutamenti improvvisi che ti costringono a rivedere la tua vocazione di interprete -continua Agnes Letestu- come successe un anno prima della morte di Nureyev. Fu lui a scoprirmi tra il Corpo di Ballo dell'Opera affidandomi il ruolo protagonista di Gamzatti nella 'Bajadera'. Rudy era un uomo generoso, poco incline ai compromessi. Appariva freddo, distante perche' non sopportava la stupidita', la mediocrita'. Non era un gran parlatore, ma i suoi occhi ti penetravano, ti rubavano l'anima. Silvye Guillem, Elisabeth Maurin.... sapeva che sarebbero diventate star incontrastate della scena mondiale. Ma nessuno, all'inizio, avrebbe scommesso su di loro. Rudy rischio' e vinse''. (segue)

(Cap/Gs/Adnkronos)