BORSA: SEDUTA DI CORREZIONE, MIBTEL -1,15 PC (2)
BORSA: SEDUTA DI CORREZIONE, MIBTEL -1,15 PC (2)

(Adnkronos) - Non ce l'ha fatta invece a chiudere in positivo Eni (-0,10 pc a 10.470, contro il +1,26 pc sul prezzo ufficiale), tanto meno Generali (-1,35 pc a 48.950, contro il +0,20 pc ufficiale). Progresso frazionale per i telefonici con Tim a +0,69 pc, Telecom Italia ord +0,28 pc, risp a +2,82 pc.

Vere pecore nere della seduta i bancari con ribassi davvero vistosi: Comit (-4,87 pc), Credit (-4,25 pc), Pop Milano (-4,84 pc), San Paolo To (-3,95 pc), Banca Roma (-4,81 pc). In caduta libera Banco Chiavari (-8,40 pc) e Banco Legnano (-7,75 pc) dopo la smentita di Comit sull'incorporazione. Forti realizzi sulle Olivetti (-3,34 pc a 1.331). Scivolone sia delle Cir (-5,80 pc) sia di Cofide (-8,73 pc).

Degli assicurativi, frena la corsa Ina (-1,22 pc). Nel resto del listino, in controtendenza Italmobiliare (+1,48 pc), Pirellona (+0,80 pc) e Parmalat (+0,97 pc). Strappi significativi al rialzo interessano Ansaldo Trasporti (+9,41 pc) e Gabetti (+2,03 pc); al ribasso Autostrade priv (-3,17 pc) e tutte e tre le Alitalia con perdite tra il 9 e il 10 pc.

(Plu/Lr-GS/Adnkronos)