BORSA: SEDUTA DI CORREZIONE, MIBTEL -1,15 PC
BORSA: SEDUTA DI CORREZIONE, MIBTEL -1,15 PC

Milano, 21 gen.(Adnkronos)- Piazza Affari tira il fiato dopo i nuovi massimi raggiunti ieri e vive una seduta di correzione, anche sull'onda di Wall Street in forte calo dopo il dato del deficit commerciale a novembre e per le pesanti perdite di Ibm. Oggi Milano scavalca in negativo le altre piazze europee, pur senza chiudere sui minimi toccati intorno alle ore 16. Il Mibtel cede l'1,15 pc a 18.272 e il Mib 30 l'1,21 pc a 26.829. Stabili gli scambi per un controvalore di 3.638 mld (3.700 ieri).

Nel listino, che ha visto la maggior parte dei titoli colpita da prese di beneficio, hanno invertito decisamente la rotta i bancari rivelandosi tra i peggiori, mentre e' proseguito il momento si' di alcuni industriali. Un cambiamento di copione rispetto alla vigilia: si e' assistito al trasferimento, sotto i riflettori, dalla scuderia Fiat alla galassia Compart. Quest'ultima, piuttosto trascurata e su un ritorno di voci di riassetto, ha visto le Compart salire del 2,41 pc a 1.315 (1.324 il massimo) e Montedison a 1.662 (+0,97 pc) dopo avere toccato un massimo di 1.685.

Molto bene anche Fondiaria (+2,21 pc) e Milano Assicurazioni (+4,55 pc). Quanto a Fiat ha limato il progresso sul finale chiudendo a 5.680 (+0,74 pc) contro un rialzo ufficiale del 3,53 pc. Lo hanno mantenuto, invece, sia Ifi priv (+3,59 pc) sia Ifil (+3,41 pc). (segue)

(Plu/Lr-Pe/Adnkronos)