COMMERCIO: BILLE', NESSUNA SERRATA MA CORPOSE MODIFICHE (3)
COMMERCIO: BILLE', NESSUNA SERRATA MA CORPOSE MODIFICHE (3)

(Adnkronos) - Un'altra modifica che sta particolarmente a cuore alla Confcommercio riguarda il periodo transitorio di entrata in vigore della nuova riforma, che il governo prevede di un anno mentre, per Bille', ''quattro o cinque anni sono il minimo che si possa offrire ad un operatore per adeguarsi ad una nuova struttura distributiva''. Le richieste di modifica dei commercianti si indirizzano anche su una ridefinizione delle tipologie di superficie, poiche' le tre categorie previste dal decreto non sono considerate adeguate.

Inoltre, Bille' chiede anche di introdurre una maggiore differenziazione nella normativa prevista per le aree metropolitane rispetto a quelle dei comuni piccoli, particolarmente quelli sotto i 10 mila abitanti. Anche la questione delle tabelle merceologiche, secondo Bille', va ridiscussa; l'accorpamento da 14 a 2 e' ''una semplificazione eccessiva che non trova esempi corrispondenti in tutta Europa''. Occorre poi mettere le mani anche nei corsi di formazione professionale previsti dal decreto, mentre altrettanto importante e' per Bille' arrivare ad ''una tutela maggiore per i buoni commercianti rispetto alla concorrenza sleale di organizzazioni criminali che praticano la vendita sottocosto''.

(Maz/Zn/Adnkronos)