ENEL: AN, SBAGLIATO PROROGARE MONOPOLIO ALL'IMPORT
ENEL: AN, SBAGLIATO PROROGARE MONOPOLIO ALL'IMPORT

Roma, 21 gen. (Adnkronos) - Alleanza Nazionale critica il prolungamento per due anni ''del monopolio Enel'' per l'importazione dell'energia elettrica che, a giudizio di Gaetano Rasi e di Manlio Contento, ''costituisce una grave menomazione del principio di liberalizzazione del settore in contrasto con le direttive europee in corso di recepimento dal Parlamento Italiano''. ''Non si tratta di vietare all'Enel di importare energia ma -spiega Rasi- di far cessare il monopolio dell'importazione, tipico delle economie di guerra''.

''E' un messaggio molto chiaro che il governo da' sull' intenzione di non procedere alla privatizzazione dell'Enel e di porre limiti all'apetura del mercato delle produzione oltre che della distribuzione dell'energia elettrica'' dicono Rasi, responsabile della politica industriale ed energetica di An e Contento, responsabile delle politiche economiche.

''Il fatto che il provvedimento sia stato preso non dal ministro dell'Industria Bersani, ma dei Lavori Pubblici Paolo Costa, sulla base di una normativa emanata durante l'ultima guerra, denuncia da un lato la confusione che regna nella politica energetica del governo e, dall'altra, l'intento della maggioranza di servirsi di espedienti per compiacere chi insiste nello statalismo nella gestione del servizio elettrico nazionale''.

(Sec/Gs/Adnkronos)