GIOCATTOLI: TRIONFA 'BARBIE', SE NE VENDONO DUE AL SECONDO
GIOCATTOLI: TRIONFA 'BARBIE', SE NE VENDONO DUE AL SECONDO

Milano, 21 gen. (Adnkronos)- Mattel Italia, azienda di giocattoli la cui notorieta' e' legata in gran parte al fenomeno 'Barbie', chiude il '97 in controtendenza rispetto alla maggioranza degli altri paesi europei: e' previsto infatti un fatturato in crescita del 18 pc, che si attestera' sui 180 mld di lire. Quanto alla casa madre, che ha sede a El Segundo in California, le previsoni danno un fatturato in crescita a 5.000 mld di dollari (9.000 mld di lire).

Questi dati, ancora ufficiosi, sono trapelati oggi a Milano nel corso della presentazione del nuovo volto di Barbie. Nel '98, infatti, la bambola piu' famosa del mondo, assume un look in linea con le ragazze del nostro tempo, 'acqua e sapone' oltre che piu' sportivo. Altri dati emersi: dal marzo '59 (quando fu presentata per la prima volta alla New York Toy Fair) ad oggi, Barbie ha raggiunto la quota record di un miliardo di pezzi venduti. Ogni anno si vendono nel mondo circa 12 milioni di Barbie; ogni secondo ne vengono acquistate due.

Nel nostro Paese e' presente con la diffusione pari a quella degli Stati Uniti: 99 pc di penetrazione, 7 bambole per bambina. Ma non basta: ogni anno nel mondo vengono ideati e realizzati per Barbie circa 120 muovi modelli di vestiti; dal '59 ad oggi oltre 100 stilisti hanno disegnato i suoi abiti e Barbie ha posseduto oltre un miliardo di paia di scarpe.

Tornando alla sua casa produttrice, Mattel Toys (che e' anche quotata a Wall Street), ha uffici e attrezzature in 34 Paesi ed un mercato di 140 nazioni nel mondo. E' presente nel nostro dal '68 con Mattel Italia. (Mil/Pe/Adnkronso)

null