RIMPATRIO DEI RESTI MORTALI DI CADUTI IN RUSSIA
RIMPATRIO DEI RESTI MORTALI DI CADUTI IN RUSSIA

Roma, 29 gen. (Adnkronos) - Domani 30 gennaio alle ore 10.00 nella Basilica di S.Maria degli Angeli alla presenza del ministro della Difesa Beniamino Andreatta, del Capo di Stato Maggiore della Difesa Amm. Venturoni e del Comandante della Regione militare centrale gen. Bruno Zoldan, avra' luogo il rito di suffragio per il rientro in Patria dei resti mortali del secondo conflitto mondiale provenienti dai territori della Federazione Russa e dai cimiteri militari tedeschi in Ucraina. Il rito verra' officiato dall'Ordinario militare per l'Italia mons. Giuseppe Mani. Al termine del rito funebre le urne saranno trasportate al Sacrario militare del Verano. Gli onori militari saranno resi da un reparto in armi con banda della Brigata ''Granatieri di Sardegna''.

(Com/Pe/Adnkronos)