UNIRE: PAPALIA, DIMISSIONI SONO LIMPIDO ATTO DI DENUNCIA
UNIRE: PAPALIA, DIMISSIONI SONO LIMPIDO ATTO DI DENUNCIA

Roma, 29 gen. - (Adnkronos) - ''Le dimissioni del commissario dell'Unire e dei subcommissari sono il piu' limpido ed inequivocabile atto di denuncia di quella intollerabile situazione di lassismo istituzionale che la Federippodromi, da circa due anni, non ha mai cessato di imputare al gravisismo ritardo nel riodino dell'ente''. Lo ha dichiarato il presidente della Federippodromi Gaetano Papalia.

''Il ministero per le Politiche Agricole, dopo aver inopportunamente 'disarmato' coloro ai quali aveva affidato le cure del settore -denuncia Papalia- oggi si trova ad assumersi una pesantissima responsabilita', dovendo ormai prendere atto che le soluzioni per la sopravvivenza dell'ippica italiana possono individuarsi solo nell'ambito di una riforma normativa che attraverso il sistema della decretazione d'urgenza ponga l'Unire al riparo dalla progressiva e palese esautorazione, conferendole competenze e poteri per la tutela ed il rilancio dell'industria ippica nazionale''.

(Rsp/Zn/Adnkronos)