BORSA: A PIAZZA AFFARI ANCORA RECORD, GENERALI AL 3% IN IFI
BORSA: A PIAZZA AFFARI ANCORA RECORD, GENERALI AL 3% IN IFI

Milano, 3 mar. -(Adnkronos)- Ancora record a Piazza Affari con Mibtel e Mib 30 ai nuovi massimi poco prima della chiusura, limati da un lieve ritocco finale. Forti gli scambi a 4.064 mld di lire. Futures all'assalto di quota 30 mila, superata ma non tenuta con chiusura a 29.890.

La giornata si era aperta con un primo ritocco degli indici oltre i record di lunedi', seguito da una parentesi di correzione che ha portato gli indici in terreno negativo con prese di beneficio diffuso su buona parte del listino. Fra le le 13 e le 14 la tendenza e' tornata positiva, mantenendosi con qualche incertezza per tutto il pomeriggio fino alle 16,30 circa, quando il mercato ha cominciato ad accelerare vorticosamente, portando il Mibtel alla nuova soglia di 20.543 ed il Mib 30 a quella di 29.946. Limatura in chiusura con il Mibtel a +0,58 pc a 20.504, il Mib 30 a +0,37 pc, a quota 29.846 e il Midex a +1,04 pc a 20.562.

Al di la' dei numeri il dato piu' interessante della giornata e' costituito dalla 'solidutine' di Piazza Affari, che ha voluto crescere e ci e' riuscita pur su uno sfondo di Borse europee in generale correzione e senza ricevere particolari aiuti dall'andamento di Wall Street. Fra i principali titoli sempre in evidenza le Generali per due motivi, il cda di oggi che ha approvato il bilancio e l'aumento della quota in Ifi, la finanziaria degli Agnelli, passata dal 2,03% al 3,168%. L'annuncio della variazione era tra le comunicazioni di Borsa di oggi e l'operazione e' datata 27 febbraio. Nella giornata le Generali hanno registrato +1,82 pc. (segue)

(Car/Pn/Adnkronos)