TASSI: BCZ, IN SVIZZERA SCENDERANNO ANCORA
TASSI: BCZ, IN SVIZZERA SCENDERANNO ANCORA

Zurigo, 3 mar. (Adnkronos)- La discesa dei tassi di interesse proseguira' in Svizzera, secondo le previsioni della Banca cantonale di Zurigo (BCZ). La Banca nazionale svizzera -indica la BCZ- non dar? un giro di vite alla propria politica monetaria nei prossimi tempi: l'inflazione rimane a bassi livelli e la ripresa congiunturale e' troppo fragile.

Il barometro congiunturale di marzo della BCZ pronostica un incremento moderato dell'economia svizzera nel 1998, invariato rispetto alle previsioni precedenti: 1,3% quest'anno e 1,7% nel 1999. La BCZ aveva gi? ritoccato i tassi di espansione di 0,2 punti percentuali verso il basso a fine 1997, tenendo conto delle conseguenze della crisi asiatica.

Le esportazioni sono ancora dinamiche, ma non crescono piu' con tassi a due cifre, come invece nel passato, osserva la BCZ. Il rincaro quest'anno rimarra' decisamente a bassi livelli (0,5%).

La crescita modesta sara' accompagnata da un allentamento della tensione sul mercato del lavoro, prosegue la banca zurighese. In gennaio, il numero dei disoccupati e' diminuito del 2,2% in Svizzera, in dati epurati dalle variazioni stagionali, dopo avere gia' registrato un calo dell'1,1% in dicembre.

(Sec/As/Adnkronos)