FS: DILIBERTO RITIRA RICHIESTA DIMISSIONI BURLANDO
FS: DILIBERTO RITIRA RICHIESTA DIMISSIONI BURLANDO

Roma, 3 mar. -(Adnkronos)- La direzione di Rifondazione Comunista non si esprimera' formalmente sulla richiesta di dimissioni del ministro dei Trasporti Claudio Burlando, avanzata stamane dal presidente dei deputati, Oliviero Diliberto. ''Ho avanzato un'ipotesi che partiva da una critica molto forte al ministro Burlando -ha affermato Diliberto- proposta che poteva sfociare anche nelle sue dimissioni. Non ho alcuna difficolta' a che non vi sia nessuna formalizzazione di questa mia richiesta. Ritiro la mia proposta''.

''Chiedo pero' -ha aggiunto Diliberto- che la direzione del partito assuma la questione del licenziamento dei macchinisti delle Fs per l'immediato e come questione centrale della nostra azione politica. Chiedo inoltre che il partito si pronunci per una richiesta formale del ritiro dei provvedimenti sanzionatori. E' assurdo -ha concluso- che si scarichino su due macchinisti i guasti che per anni hanno funestato le Fs''.

Diliberto era stato tirato in causa direttamente da Graziella Mascia, esponente della segreteria del Prc. ''Visto che la richiesta delle dimissioni del ministro Burlando e' diventata la notizia di oggi -ha commentato- non credo che la questione possa essere liquidata con una battuta. O si formalizza la richiesta di dimissioni e il partito la vota -aveva precisato- oppure Diliberto la deve ritirare''.

(Ruf/Pn/Adnkronos)