GIUSTIZIA: INCONTRO GOVERNO-MAGGIORANZA SU PRESCRIZIONI
GIUSTIZIA: INCONTRO GOVERNO-MAGGIORANZA SU PRESCRIZIONI

Roma, 3 mar. - (Adnkronos) - ''Affrontare con urgenza il tema delle prescrizioni all'interno di una riflessione globale''. Questo il motivo per il quale i responsabili giustizia delle forze di maggioranza, il Guardasigilli e i sottosegretari si sono incontrati questa mattina al ministero di Grazia e Giustizia. Ad organizzare l'incontro, all'indomani di una richiesta esplicita di confronto con la maggioranza su alcuni temi 'caldi' avanzata dal responsabile giustizia del Pds Pietro Folena, e' stato lo stesso ministro Flick. Alla riunione hanno quindi partecipato oltre a Folena, Pietro Carotti (Popolari democratici), Giovanni Meloni (Rifondazione Comunista), Saro Pettinato (Verdi), Marianna Li Calzi (Ri) e i sottosegretari Giuseppe Ayala, Franco Corleone e Antonino Mirone.

''Non si puo' accettare passivamente -si legge nella nota sottoscritta al termine dell'incontro da governo e maggioranza- il fatto che, a causa delle lentezze del sistema giudiziario molti processi rischino di essere cancellati''. E nell'annunciare un ''monitoraggio della situazione, anche in relazione alle rogatorie internazionali'', governo e maggioranza assicurano che ''affronteranno nei prossimi giorni la revisione complessiva del sistema delle prescrizioni e delle impugnazioni, al fine di assicurare la certezza del diritto, reale parita' delle parti, ragionevole durata del processo, effettivita' del giudicato''. Ma all'esame di governo e maggioranza anche temi come ''il rilancio dei riti alternativi, al fine di accelerare e di garantire meglio il corso della giustizia e dei diritti dei cittadini, nell'ambito della riforma del rito davanti al giudice monocratico''.

Tutti temi per affrontare i quali governo e maggiorranza hanno deciso di ''riunirsi periodicamente'', proprio per ''rafforzare -conclude la nota- la coesione dell'azione di riforma''.

(Sin/Zn/Adnkronos)