RIFORME: BERLUSCONI, NON RICEVO LEZIONI DA D'ALEMA (2)
RIFORME: BERLUSCONI, NON RICEVO LEZIONI DA D'ALEMA (2)

(Adnkronos) - Silvio Berlusconi chiarisce con forza che ''sono state fatte tre mistificazioni'' sul suo discorso alla conferenza programmatica di An ed in particolare per quanto riguarda. ''riforme, comunismo e magistratura''. Secondo Berlusconi ''non ci sono diversita' di vedute su questi fronti con il leader di An. Fini ieri sera ha sottolineato come si sia trattato soltanto di una bolla di sapone''.

Sul fronte del comunismo-anticomunismo Berlusconi precisa: ''io nego in assoluto di aver non solo detto, ma neppure mai pensato che in Italia persista il comunismo, e' una visione antistorica. Certo, pero', c'e' un governo sostenuto da una maggioranza in cui c'e' un partito che si chiama della Rifondazione Comunista e che pensa che il 2000 sia il secolo della rinascita del comunismo''. ''Io non intendevo dire che il sistema comunista persista oggi in Italia -ribadisce Berlusconi- perche' cio' e' contrario alla realta' di oggi. Io ho chiarito, con le stesse parole del prof. Fisichella che certamente nel Pds, costituito dagli stessi uomini del Pci, esistono dei residui che non possono essere cosi' facilmente cancellati e un'ideologia in cui seppure il contenuto e' sbiadito, persistono alcuni vizi, come quello di eliminare gli avversari attraverso processi politici. E' la storia a dimostrarlo dal '92 ad oggi''. (segue)

(Dac/Pn/Adnkronos)