RIFORME: MICHELI, IL GOVERNO NON C'ENTRA
RIFORME: MICHELI, IL GOVERNO NON C'ENTRA

Roma, 3 mar. (Adnkronos)- Il fallimento delle riforme costituzionali non mette di per se' a rischio il Governo. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Enrico Micheli, in un'intervista al Giornale Radio Rai, spiega che ''se si blocca il discorso delle riforme istituzionali e' un grave danno per il Paese. Sono d'accordo con chi, compreso il presidente di Alleanza Nazionale Fini, che un blocco del percorso delle riforme sarebbe un danno gravissimo''.

Micheli, infine, sgombra il campo da possibili elezioni dopo l'entrata del nostro Paese in Europa: ''Il governo e' un'altra cosa. Prodi non ha mai parlato, dico mai, dell'ipotesi di interrompere questo periodo di stabilita' che mi pare, onestamente, stia dando frutti per il Paese''.

(Sec/As/Adnkronos)