RIFORME: PANNELLA, DICIAMO NO ALL'INVITO DI SEGNI
RIFORME: PANNELLA, DICIAMO NO ALL'INVITO DI SEGNI

Roma, 3 mar. -(Adnkronos)- Marco Pannella ringrazia ma declina l'invito di Mario Segni ad associarsi all'iniziativa referendaria antiproporzionale, ricordando come la Lista Pannella abbia gia' depositato in Cassazione un quesito referendario analogo. Il 'no' di Pannella e' originato soprattutto dal fatto che ''tra quanti sono annunciati come associati a questa iniziativa, molti sono coloro che esplicitamente sono conservatori del regime partitocratico, solo strumentalmente favorevoli al referendum''.

''Molti -aggiunge Pannella- sono coloro che, avendo gia' clamorosamente tradito in passato, sono pronti a farne solamente un'arma tattica per giochi interni del potere, dei suoi partiti e delle sue correnti. A parte Mario Segni e alcuni suoi e nostri amici, molti sono coloro che dal 1993 ad oggi hanno sostenuto e sostengono le peggiori forze di regime, che siano di governo o di opposizione''.

A meta' marzo, annuncia il suo leader, la Lista Pannella dibattera' pubblicamente l'opportunita' o meno di passare alla raccolta delle firme sui referendum elettorali, sul finanziamento pubblico, sulla questione morale, sulla giustizia e sulla liberta' economica, di lavoro, di impresa.

(Pol/Pn/Adnkronos)