SUD: SIMONETTI (PRC), SE NAPOLITANO HA TORTO CHI HA RAGIONE?
SUD: SIMONETTI (PRC), SE NAPOLITANO HA TORTO CHI HA RAGIONE?

Roma, 3 mar. -(Adnkronos)- ''Se Napolitano ha ragione, chi ha torto? Forse e' il caso di definire misure ed interventi invece di continuare a polemizzare nel centro sinistra''. Lo afferma in una dichiarazione Pietro Simonetti, del dipartimento problemi del Mezzogiorno di Rifondazione comunista, riferendosi all'intervista del ministro dell'interno Giorgio anpolitano sul sud.

''E' incredibile -dice Simonetti- un esponente di spicco del Pds (Napolitano) dice che non c'e' politica per il Mezzogiorno, un rappresentante del Ppi (Pepe) dice che e' vero, il braccio destro del presidente del Consiglio (Micheli) afferma che bsogna aspettare. Tutto questo accade perche' il governo non e' in grado di decidere o meglio, avrebbe deciso, sulle 35 ore, sull'agenzia per il Mezzogiorno, sul nuovo intervento pubblico e sul rilancio degli investimenti, ma non riesce a farlo''.

Secondo Simonetti ''c'e' in giro una vera e propria sindrome da indecisione che, nel contempo, penalizza il Mezzogiorno. Solo cosi' si spiega la nostra iniziativa di accelerare gli interventi e le misure e non gonfiare a dismisura il dibattito. Aspettiam o per i prossimi giorni il provvedimento sulle 35 ore e la proposta definitiva sull'agenzia per l'occupazione. Lasciamo ad altri l'esercizio del confronto fine a se stesso senza fattibilita' e attuazione''.

(Sec/Pn/Adnkronos)