UDR: BUTTIGLIONE, SERVE ACCORDO PREFERENZIALE CON FI (2)
UDR: BUTTIGLIONE, SERVE ACCORDO PREFERENZIALE CON FI (2)

(Adnkronos) - Alleanza con Forza italia, dunque, anche perche' ''se Berlusconi accettasse di entrare nel cono d'ombra di un Fini che si vincola ad un patto con D'Alema, in breve tempo scomparirebbe''. Buttiglione giudica comunque positivamente ''la volonta' di dialogo'' manifestata da Fini che ''rassicura contro possibili tentativi di emarginazione che sarebbero comunque suicidi per tutto il centro-destra''.

l'Udr, spiega Buttiglione, rappresenta un punto di riferimento fondamentale tanto per Berlusconi quanto per Fini: ''senza l'Udr, Forza italia e An non sono competitive: nei collegi i candidati si scelgono insieme e nessuno ha il diritto di porre veti in vista di future elezioni politiche''.

Il Cdu ribadisce di voler mantenere gli impegni assunti con gli elettori, ma chiede precise garanzie alla nuova formazione politica cui aderisce, ''mantenendo la necessaria visibilita' politica, una autonoma consistenza organizzativa ed una chiara fisionomia culturale per garantire la presenza dell'ispirazione cristiana nell'Udr, che e' e resta una federazione di partiti, movimenti e personalita'''.

La creazione dell'Udr sul territorio, spiega Buttiglione, ''deve essere concordata con il Cdu locale e deve vedere il partito protagonista di questa costruzione politica, evitando fughe in avanti di tipo personalistico. Il Cdu deve essere protagonista della formazione dell'Udr sul territorio fin dal principio''. Il Cdu chiede che l'Udr si organizzi sul territorio in maniera federale, con Udr regionali ''libere di articolare sia le forme organizzative che le scelte politiche in modo autonomo, in coerenza con la linea nazionale''.

(Pol/Pn/Adnkronos)