UDR: BUTTIGLIONE, SERVE ACCORDO PREFERENZIALE CON FI
UDR: BUTTIGLIONE, SERVE ACCORDO PREFERENZIALE CON FI

Roma, 3 mar. -(Adnkronos)- Udr e Forza italia devono trovare ''un accordo preferenziale'', anche se il partito guidato da Berlusconi ''ha esercitato il massimo della pressione per impedire la nascita dell'Udr, individuando nel Cdu l'anello debole dell'operazione''. E' la mano tesa di Rocco Buttiglione a Berlusconi, a patto pero' che la nuova alleanza si verifichi ''da posizioni di indipendenza''.

Il leader del Cdu, aprendo i lavori della Direzione, ha ipotizzato anche un diverso comportamento di Ppi e di Ri al momento delle elezioni. La posizione di indipendenza, sottolinea Buttiglione, permetterebbe al Cdu di ''offrire una sponda ai popolari e ai diniani scontenti dell'Ulivo''.

Ora, rileva Buttiglione, sarebbe ingenuo pensare ad ''emorragie'' verso il Cdu e l'Udr: ''il potere e' un cemento fortissimo''. Tuttavia, ''quando cresceranno le tensioni nell'Ulivo e si avvicineranno le elezioni le cose potranno cambiare. D'Alema dovra' chiedere per se stesso o comunque per un uomo di sinistra la guida del governo. Cadra' la mascheratura che consente di chiamare questo un governo di centro-sinistra, nonostante la sproporzione oggettiva dei rapporti di forza. In quel momento si riapriranno i giochi nel Ppi. Un analogo discorso puo' essere fatto per la Lega, ferma restando la pregiudiziale dell'unita' nazionale e di un federalismo solidale''. (segue)

(Pol/Pn/Adnkronos)