35 ORE: NESI, LO SCONTRO SARA' DURISSIMO (2)
35 ORE: NESI, LO SCONTRO SARA' DURISSIMO (2)

(Adnkronos) - E ancora, a margine del convegno parlando con l'Adnkronos, Nesi non si e' detto stupito piu' di tanto delle prese di posizione del 'Cavaliere che ha definito le 35 ore una 'polpetta avvelenata': ''non mi meraviglio di Berlusconi, mi meraviglio piuttosto di Agnelli, che e' un uomo di spirito: magari gli avranno detto 'faccia un piacere avvocato, faccia una dichiarazione in tal senso''' (secondo lo stesso presidente onorario della Fiat le 35 ore sarebbero una maledizione, ndr).

Per il presidente della commissione Attivita' produttive della Camera non ci sono dubbi, la giunta di Confindustria ''non puo' fare molto, infatti in questo paese fortunatamente le leggi le fanno la Camera dei deputati e il Senato della Repubblica e ancora non le fa la giunta di Confindustria. O no?''. ''Quando gli industriali hanno chiesto dei piaceri, il Parlamento gliene ha fatti finche' volevano -ricorda Nesi - Vogliamo andare a vedere tutto quello che lo Stato ha dato all'industria italiana? E' meglio insomma che stiano zitti'', ammonisce ricordando che ''il Parlamento italiano e' sempre venuto in soccorso all'industria italiana. Basti ricordare la rottamazione delle auto, grazie alla quale la Fiat ha venduto piu' 680 mila di vetture e la stessa rottamazione dei motorini che ha avvantaggiato la Piaggio, che non e' esattamente molto distante da Torino. Il Parlamento ha sempre capito e capisce questa situazione di difficolta' dell'industria italiana -ha ricordato Nesi- per questo non capiamo questa battaglia sulle 35 ore''. (segue)

(Dac/As/Adnkronos)