INDIANI D'AMERICA: ARRIVANO IN ITALIA
INDIANI D'AMERICA: ARRIVANO IN ITALIA

Padova, 15 apr. - (Adnkronos) - Una delegazione di Grandi Madri indiane native americane, rappresentanti di 15 tribu' (Cherokee, Cheyenne, Creek, Irochesi, Lakota, Mohawck, Seneca, Yaki, e altre) sara' in Italia da venerdi 17 aprile a mercoledi 22 per onorare i loro morti dell'ultima guerra: ''sono tante le anime indiane ancora da trovare'', ha spiegato oggi la portavoce delle Grandi Madri White Eagle (alias Aline Vergano) nel presentare la 'spedizione' che sara' capitanata dalla Gran Madre delle Gran Madri Twylah Nitsch, che 'dirige' tutte le Nazioni indiane e che a 87 anni ha deciso di fare di persona questo viaggio accompagnata da suo figlio e da Richard Thunder incoronato ultimamente capo di 89 tribu' indiane Dakota, Lakota e Sioux.

La 'spedizione' indiana dopo Padova visitera' altri cimiteri dove sono sepolti i soldati indiani americani in Italia per proseguire poi per Francia, Germania, Svizzera, Austria, Olanda e Israele. Il tutto ''per portare un messaggio di pace'', ha ssicurato White Eagle. ''Le nostre Grandi Madri hanno da sempre il compito di aiutare la famiglia -ha spiegato la portavoce nel corso di una conferenza stampa- dopo decenni, finalmente, si sono messe a viaggiare nell'America andando da una tribu' all'altra, da un clan all'altro. Vanno a portare l'insegmento nel modo tradizioanle, oralmente. Vanno a insegnare il costume, la tradizione, l'arte, la 'ruota di medicina' e tutte le altre conoscenze tramandate oralmente di generazione in generazione di cui sono le depositarie''. (segue)

(Dac/Pn/Adnkronos)