BERLUSCONI: LO SCONCERTO DEI REFERENDARI, HA GETTATO MASCHERA
BERLUSCONI: LO SCONCERTO DEI REFERENDARI, HA GETTATO MASCHERA

Roma, 15 apr. (Adnkronos)- ''E' veramente sconcertante il comportamento di Silvio Berlusconi sulla legge elettorale. E' proprio il caso di dire che il Cavaliere ha gettato la maschera e probabilmente senza neanche avvisare la signora Letta...''. Il comitato per il referendum per l'abolizione della quota proporzionale promosso da Mario Segni, che annovera fra i suoi aderenti alcuni esponenti azzurri come Peppino Calderisi, Marco Taradash e Antonio Martino insieme ad Antonio Di Pietro e Achille Occhetto, affida ad un comunicato la sua critica alla sortita di Berlusconi sulle riforme.

''Nella settimana che precede l'inizio della raccolta delle firme per abrogare la quota proporzionale -scrivono i referendari che solo ieri avevano pubblicamente invitato Berlusconi ad associarsi all'iniziativa- il presidente di Fi rilancia la proporzionale invece di sostenere con piena convinzione una iniziativa veramente riformatrice che farebbe fare al Paese l'ultimo e definitivo passo verso il bipolarismo. E questo in totale contraddizione non solo con la storia del suo movimento ma soprattutto con la sua base elettorale che ha fatto del sistema maggioritario il suo punto di riferimento''.

''Un'ulteriore conferma -concludono i referendari- se mai ce ne fosse stato bisogno che l'unica strada da seguire e' quella del referendum: e' necessario che tutti i veri riformisti presenti in Parlamento si schierino apertamente a favore di questa battaglia''.

(Pol/Pe/Adnkronos)