DPEF: COMM.TESORO, SPESA SOTTO CONTROLLO MA ATTENTI A FOCOLAI (2)
DPEF: COMM.TESORO, SPESA SOTTO CONTROLLO MA ATTENTI A FOCOLAI (2)

(Adnkronos)- Anche la previdenza richiede, per la Commissione tecnica del Tesoro, alcuni aggiustamenti nonostante ''i principi base siano stati correttamente definiti dalle riforme concepite in questi anni, ma per cui sono state previste lunghe fasi di transizione''. Per i tecnici infatti e' necessario: rivedere lo scarto esistente per i lavoratori autonomi tra aliquota contributive e quella di computo affinche' la differenziazione ''non induca a possibili rivendicazioni da parte di una categoria di lavoratori rispetto ad un'altra''.

Da riconsiderare anche la mancata estensione a tutti gli assicurati del pro-rata ''che in futuro potra' portare a rivendicazioni di aumenti pensionistici a scapito dell'equilibrio finanziario''. Da modificare e' anche la revisione decennale dei coefficienti di trasformazione sulla base della speranza di vita, da correggere, invece, l'incongruenza tra calcolo dei coefficienti di trasformazione sulla base di una sottoindicizzazione all'1,5%. Eliminare infine la sottoindicizzazione sostituendola con una indicizzazione piena al tasso di crescita del Pil. (segue)

(Tes/Pe/Adnkronos)