DPEF: DILIBERTO, IL PRC RESTA CAUTO MA FIDUCIOSO
DPEF: DILIBERTO, IL PRC RESTA CAUTO MA FIDUCIOSO

Roma, 15 apr. - (Adnkronos) - ''Io sono cauto, perche' si e' parlato solo della cornice generale. Adesso verificheremo il testo che uscira' venerdi''. Oliviero Diliberto esce da Palazzo Chigi, al termine dell'incontro, durato due ore, tra il governo e i capigruppo della maggioranza sul Dpef.

''Io sono fiducioso -dice il presidente dei deputati di Rifondazione comunista- auspico che il governo presenti un testo che venga incontro non solo alle richieste del risanamento, ma anche alle richieste che vengono avanzate da noi, cioe' di maggiore sviluppo e di una occupazione che garantisca posti di lavoro. Quindi -aggiunge Diliberto- non posti di lavoro precari a stipendi piu' bassi''. Quanto al voto del Prc in commissione, il capogruppo spiega che ''nulla e' scontato. Noi lavoreremo affinche' potremo dare il nostro voto favorevole. Naturalmente vedremo il contenuto. In linea di massima, questi giorni serviranno anche a costruire un testo che possa andare bene''.

L'esponente di Rifondazione ha ricordato che il Prc ha gia' espresso parere favorevole sull'impianto generale del documento. ''Ma un conto sono gli obiettivi, e sulla diminuzione della disoccupazione non si puo' non essere d'accordo, un conto e' vedere come questa disoccupazione la si voglia ridurre''. (segue)

(Rgg/Zn/Adnkronos)