DPEF: MANOVRA DA 13.500 MLD, 9.500 RISPARMI E 4.000 ENTRATE (2)
DPEF: MANOVRA DA 13.500 MLD, 9.500 RISPARMI E 4.000 ENTRATE (2)

(Adnkronos)- FINANZIARIA '99: la prossima manovra correttiva sara' di 13.500 miliardi di cui 9.500 di risparmi e 4.000 di maggiori entrate. Nei tre anni la correzione sara' di 19.500 miliardi. Quanto al '99 i risparmi verranno realizzati intervenendo su tutte le voci della spesa corrente ad eccezione di sanita', pensioni e stipendi. Il grosso della sforbiciata sara' sugli acquisti di beni e servizi, dove si continuera' ad affinare gli strumenti messi in campo con le precedenti finanziarie. Qualche limatura ci sara' anche per Regioni e Comuni, ai quali il governo chiedera' un recupero di efficienza.

Il resto dei risparmi arrivera' dalla semplificazione delle procedure, dagli effetti della Legge Bassanini, e dal recupero dell'efficienza nella Pubblica amministrazione. Il Governo comunque conferma la copertura per il rinnovo dei contratti pubblici, i cui incrementi salariali verranno calcolati secondo quanto previsto dall'accordo di luglio, e cioe' in base all'inflazione programmata.

Quanto ai 4.000 miliardi di maggiori entrate arriveranno arriveranno dal nuovo meccanismo di riscossione dei contributi. In pratica, dal prossimo anno, con la dichiarazione unificata anche i contributi saranno riscossi con lo stesso meccanismo delle tasse, e cio' avra' un effetto sulla cassa, nel primo anno, di circa 3-4 mila mld. Non e' escluso, qualora si renda necessario, un provvedimento di sanatoria per l'emersione del lavoro nero che comunque non dovrebbe riguardare le tasse. (segue)

(Ric/Pe/Adnkronos)