DPEF: ROMITI, SI FA POCO CONTRO LA DISOCCUPAZIONE
DPEF: ROMITI, SI FA POCO CONTRO LA DISOCCUPAZIONE

Roma, 15 apr. (Adnkronos) - ''Tutto quello che si fa contro la disoccupazione e' poco rispetto a quello che si dovrebbe fare. Auguriamoci che lo si faccia''. Cosi' il presidente della Fiat Cesare Romiti, alla Confindustria per il consiglio direttivo, ha commentato le intenzioni del governo, contenute nel dpef, per combattere la disoccupazione.

Secondo il presidente dell'Assolombarda Benito Benedini, invece, il documento di programmazione economica e finanziaria e' viziato da un eccesso di ottimismo. Benedini ha affermato che industriali ''non sono soddisfatti perche' le previsioni sono al punto piu' alto dell'ottimismo, nella crescita del Pil e nei 700 mila posti promessi in tre anni'', posti che ''condurrebbero ad una spesa di migliaia di miliardi. Ci vorrebbe invece -propone- flessibilita' del lavoro, riduzione della spesa corrente e della pressione fiscale. Gli obiettivi rimangono invece una speranza''.

(Pab/Pe/Adnkronos)