FI: ASSAGO, 'QUELLI CHE... NON CI VANNO'
FI: ASSAGO, 'QUELLI CHE... NON CI VANNO'

Roma, 15 apr. (Adnkronos) - Avranno torto gli assenti? Per ora non se ne preoccupano. E sono pronti ad annunciare la 'diserzione'. Si tratta della pattuglia di radical-liberali di Fi, di alcuni tra i professori e della sempre esplicita Titti Parenti, che hanno fatto sapere oggi (dopo l'intervista del Cavaliere a 'Panorama') che non saranno ad Assago. Al primo, tante volte invocato, congresso di Forza Italia.

Non ci sara' Marco Taradash (''Berlusconi non puo' giocare sempre su tutti i tavoli''); ne' Lucio Colletti e Saverio Vertone; ha detto 'no' anche l'eurodeputato Ernesto Caccavale, mentre il suo collega Roberto Mezzaroma annuncia la decisione di lasciare Fi alla vigilia del congresso (''e' un deserto dei Tartari''); polemica anche l'uscita della Parenti (''ad Assago non ci sara' un congresso, ma una convention...'').

Tutti aspetteranno la fine delle assise 'azzurre' per decidere se alzare ancora il tono della protesta. Intanto, seguono l'esempio di D'Alema, Bertinotti, Bossi, Manconi, Dini: invitati che, per ragioni diverse, non ci saranno.

(Pol/Gs/Adnkronos)