REFERENDUM: LEGA NE DEPOSITA 10, TRA UN MESE RACCOLTA FIRME
REFERENDUM: LEGA NE DEPOSITA 10, TRA UN MESE RACCOLTA FIRME

Roma, 15 apr. - (Adnkronos) - Immigrazione, responsabilita' civile dei magistrati, separazione delle carriere ed abolizione di alcuni reati d'opinione che riguardano l'unita' nazionale. Sono questi alcuni dei 10 referendum che la Lega ha depositato stamattina in Cassazione.

Il primo quesito, ha spiegato Domenico Comino nel corso di una conferenza stampa, a Montecitorio, ''riguarda l'abrogazione dell'istituto della carta di soggiorno della legge sull'immigrazione. In particolare si propone di abrogare quella disposizione che concede a quegli immigrati che sono in possesso da cinque anni della carta di soggiorno la possibilita' di elettorato attivo e passivo alle elezioni amministrative. Altra norma da cancellare e' quella che sancisce una preferenza per la concessione di abitazioni agli extracomunitari e che prevede delle sanzioni per quei proprietari che si rifiutano di affittare le proprie abitazioni agli extracomunitari. Lo stesso quesito chiede anche di abolire la legge che prevede il ricongiungimento con i familiari degli extracomunitari oltre il terzo grado di parentela e di snellire le procedure di espulsione''.

Il secondo referendum prevede l'abolizione delle trattenute associative sindacali in busta paga, il terzo quesito chiede che venga abolita l'attuale legge che prevede un risarcimento da parte dello Stato ogniqualvolta un magistrato commette un errore e che venga stabilito che sia direttamente il magistrato a pagare di persona i danni che puo' aver inflitto''. (segue)

(Rao/Zn/Adnkronos)