USA: MORTO CLEAVER, EX LEADER DELLE PANTERE NERE (2)
USA: MORTO CLEAVER, EX LEADER DELLE PANTERE NERE (2)

(Adnkronos) - Fra le sue piu' famose battaglie quella contro l'allora governatore della California Ronald Reagan che nell'autunno del 1968 cerco' di impedire a Cleaver di tenere una conferenza all'universita' di Berkeley. Fu quell'anno che Cleaver si presento' come candidato indipendente alle presidenziali, ottenendo 30mila voti.

Ma l'anno seguente fu accusato di tentato omicidio, nell'ambito di un'inchiesta su scontri fra le pantere e la polizia a Oakland, e Cleaver fuggi' all'estero, compiendo un pellegrinaggio nei ''santuari comunisti'': Cuba, Algeria, Corea del Nord e Unione Sovietica. Dopo sette anni di esilio, Cleaver rompe con il passato, torna negli Stati Uniti, sconfessando il suo credo rivoluzionario, elogiando il governo americano - e' intanto caduta l'accusa di tentato omicidio a suo carico- e professandosi un cristiano rinato. Dopo aver inutilmente cercato il successo fondando improbabili chiese cristiane, e addirittura presentandosi come candidato repubblicano al Senato con un programma contro l'affirmative-action, negli ultimi anni, Cleaver era sprofondato nel completo anonimato, conducendo una vita di stenti.

(Ses/Pn/Adnkronos)