USA: MORTO CLEAVER, EX LEADER DELLE PANTERE NERE
USA: MORTO CLEAVER, EX LEADER DELLE PANTERE NERE

Los Angeles, 2 mag. - (Adnkronos/Los Angeles Times) - E' morto, all'eta di 62 anni, Eldridge Cleaver, che negli anni sessanta e' stato uno dei leader delle Pantere Nere, ma da oltre 20 anni aveva rinnegato i principi rivoluzionari del movimento rivoluzionario, professandosi un ''cristiano rinato''.

Nato a Little Rock, in Arkansas, ma trasferitosi a Los Angeles da bambino, Cleaver ebbe un'adolescenza violenta: a 19 anni fini' per la prima volta in prigione per reati di droga. Fu in prigione pero' che ebbe la possibilita' di fare le sue prime letture e scoprire una vocazione per la scrittura: il suo ''Soul on ice'' - una collezione di saggi sullo scontro interrazziale e sull'essere nero in una societa' di bianchi scritto durante una sua successiva permanenza in prigione- gli conquisto' negli anni sessanta la fama di uno degli autori afroamericani piu' incisivi.

Questa fama assicuro' a Cleaver, soprannominato ''Rage'', rabbia, il posto di ''ministro dell'Informazione'' delle ''black panter'', il partito che professava la rivoluzione dei neri che l'allora direttore dell'Fbi Edgard Hoover defini' ''la piu' grande minaccia per la nazione''. (segue)

(Ses/Pn/Adnkronos)