EMITTENZA: VITA, RIPARTIZIONE FREQUENZE QUASI FATTA
EMITTENZA: VITA, RIPARTIZIONE FREQUENZE QUASI FATTA

Firenze, 4 mag. (Adnkronos) - ''In questi giorni si sta finalmente concludendo l'annosa redistribuzione delle frequenze libere''. Lo ha detto il sottosegretario Vincenzo Vita a margine della presentazione del rapporto di ''Reporter sans frontieres'', svoltasi oggi a Firenze. L'on. Vita ha poi aggiunto che si e' trattato di ''un lavoro molto intenso condotto dal ministero tenendo conto delle esigenze delle emittenti nazionali e di quelli locali. Ci stiamo lavorando con incontri, verifiche tecniche e verifiche dei canali. Il lavoro e' agli spiccioli''.

Per quanto riguarda la liberta' di stampa, il sottosegretario Vita ha sottolineato: ''non credo che in Italia non vi sia liberta' di informazione. C'e' la liberta', con tante testate e tante emittenti''. ''Ci sono pero' forme di concentrazione -ha aggiunto- che riguardano certo la carta stampata dove pochi gruppi hanno la proprieta' delle testate nazionali o piu' diffuse, ce ne sono pochissimi nel sistema radiotelevisivo''.

Il sottosegretario ha poi ricordato che ''conviviamo ancora con un duopolio: ci sono tante altre esperienze -ha aggiunto- ma fanno fatica ad interagire fino in fondo con la comunicazione perche' il duopolio Rai-Mediaset ha il '92% delle risorse. Quindi tutto il resto vive male con quello che rimane. Non c'e' -ha concluso- pari opportunita' di copertura del territorio''. Per questo, ha sostenuto Vita, occorre risolvere quanto prima ''l'annosa vicenda della redistribuzione delle frequenze libere''.

(Afi/As/Adnkronos)