RIFORME: D'ALEMA, LA GIUSTIZIA? NON E' NODO PIU' IMPORTANTE
RIFORME: D'ALEMA, LA GIUSTIZIA? NON E' NODO PIU' IMPORTANTE

Roma, 4 mag. - (Adnkronos) - ''Il nodo giustizia verra' affrontato quando verra' in discussione. Ma non credo sia quello piu' importante. Vi sono alcuni aggiustamenti, su alcuni punti c'e' dissenso. Ma le grandi riforme sono altre. '. Ne' e' convinto Massimo D'Alema, che, conversando con i giornalisti, a margine del convegno 'l'Italia e l'euro', assicura che di giustizia ''si tornera' a discutere al momento opportuno, cercando le migliori soluzioni''.

Naturalmente, ''e' un problema che esiste, ma -osserva D'Alema- non mi pare rappresenti l'aspetto fondamentale o sia il cuore della riforma costituzionale, che e' rappresentato dalla elezione popolare del presidente della Repubblica, dal federalismo, dalla differenziazione delle due Camere''. Il segretario del Pds sottolinea infine che non solo ''si sta delineando una buona riforma costituzionale'', ma che si tratta di ''una vera rivoluzione nel nostro assetto istituzionale''.

(Cor/Zn/Adnkronos)