RIFORME: D'ALEMA, LASCIAMO PER ULTIMA LA LEGGE ELETTORALE (2)
RIFORME: D'ALEMA, LASCIAMO PER ULTIMA LA LEGGE ELETTORALE (2)

(Adnkronos) - Constatato che ''il tema scalda molto gli animi'', D'Alema ritiene ''naturale'' trattarlo alla fine del processo di riscrittura della Costituzione. Anche perche' ''non e' materia della Bicamerale''. ''E d'altro canto -obietta- come si fa a discutere di legge elettorale se prima non si e' deciso sulle istituzioni che si devono eleggere con quella? Il mio e' un suggerimento di buonsenso elementare''.

In ogni caso, a livello europeo, ''l'avvio delle riforme costituzionali ha rappresentato un elemento forte di credibilita' per il Paese. La sensazione in Europa e' che vogliamo sistemare le cose, garantire istituzioni efficaci e stabilita' nel tempo. Penso -conclude- che tutta l'Europa si aspetti che portiamo a compimento le riforme''.

(Cor/As/Adnkronos)