NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA
NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA

Roma. Proseguono senza sosta le operazioni di soccorso in tutta la Campania. Quasi 3 mila uomini scavano in queste ore tra fango e detriti alla ricerca dei dispersi ancora vivi. L'ultimo tragico bilancio dell'alluvione, ancora provvisorio, diffuso dalla Protezione civile alle ore 8.00, e' di 74 morti, 208 dispersi, 1.570 sfollati e decine di feriti non gravi. Sarno rimane il comune maggiormente colpito dalle frane con 57 vittime e piu' di 100 dispersi. Altri morti a San Felice a Cancello, in provincia di Caserta (1), a Bracigliano (5), Siano (5) e Quindici (6) nella provincia di Salerno. I senzatetto sono concentrati nei comuni di Siano e Sarno.

Roma. ''C'e stata una carenza di coordinamento nella macchina dei soccorsi in Campania''. Ad ammetterlo e' Andrea Todisco, capo del dipartimento della Protezione Civile che ha deciso di aprire due centri operativi misti a Sarno e a Quindici, ''affidati a funzionari di grande esperienza''. Anche il balletto di cifre su dispersi e sfollati, ha detto Todisco, e' dovuto a tale disorganizzazione. ''L'accertamento e' difficile -ha concluso- non e' pero' colpa nostra, noi ci basiamo sui dati delle prefetture''.

Roma. Provengono in maggioranza dal Marocco e dai Paesi dell'Europa centro-orientale. Sono circa un milione, 855 mila dei quali 'residenti'. Lavorano soprattutto nell'industria e nei servizi e vivono prevalentemente a Roma e Milano. E' questo il profilo del popolo degli immigrati 'regolari' al primo gennaio '97 tracciato dall'Istat, molti dei quali sono ancora occupati nell'economia 'infomrale'. Giunti in Italia, gli immigrati si sposano ed hanno figli. Dalla ricerca dell'Istat risultano, infine, in aumento le denunce di reati commessi da immigrati.

Venezia. La procura ha iscritto nel registro degli indagati 25 persone in merito al blocco stradale provocato nel gennaio '97 presso l'aeroporto di Tessera. Il blocco rientrava nell'ambito delle proteste per le quote latte. Gli indagati, tra cui 7 deputati della Lega Nord-Liga veneta, sono accusati di aver impedito o ostacolato la circolazione ostruendo la carreggiata.

Roma. I Carabinieri del comando provinciale, insieme al reparto del Ros, hanno arrestato Francesco Serraino, ritenuto uno dei capi dell'omonima cosca inserito nella lista dei 500 latitanti piu' pericolosi sul territorio nazionale. L'uomo e' accusato di associazione per delinquere finalizzato al traffico internazionale di droga, tentato omicidio, estorsione e detenzione d'armi. Arrestati per favoreggiamento un operaio di 59 anni, incensurato, e il proprietario dell'appartamento dove Serraino aveva trovato rifugio a Roma.

Alessandria. Donato Bilancia, il presunto serial killer della Liguria, e' stato formalmente accusato dei delitti dei due metronotte di Novi Ligure e del ferimento del transessuale venezuelano 'Lorena'. Il pm di Alessandria, Canciani, infatti ha chiesto l'arresto dell'uomo per l'eccidio del 24 marzo. (segue)

(Sin/Gs/Adnkronos)