NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO

Bonn. La vittoria della Volkswagen non e' sicura. Nella disputa che va avanti ormai da mesi per il controllo della Rolls potrebbe infatti arrivare il contrattacco da parte della Bmw. Il rischio lo ammette addirituttra il presidente della casa di Wolfsburg, Ferdinand Piech in una intervista al 'Braunschweiger Zeitung'. Attualmente la Vickers, proprietaria della storica casa britannica ha consigliato agli azionisti di dare la preferenza all'offerta Vw, ma Piech non ha escluso che il gruppo Bmw ''possa ritornare a migliorare l'offerta'', prima della scadenza della gara, prevista il 4 giugno, giorno dell'assemblea degli azionisti della Vickers. Sulla Rolls pesa la minaccia della Bmw di interrompere la fornitura di motori in caso di sconfitta, ma Piech tende a ridimensionare il pericolo: ''e' solo un rumore di spade'' dice ''che fa parte del business'', e prospetta una soluzione con l'offerta di ''alcuni oggetti di scambio'' per convincere la Bmw a proseguire le forniture.

Londra. Ad un anno dalla vittoria del ''New Labour'' nelle elezioni ai Comuni di Londra, le amministrative di ieri in Gran Bretagna hanno registrato un vistoso calo dei laburisti del premier Tony Blair e segnato un'affluenza di appena il 33 per cento, del 30 per cento a Londra, nonostante gli appelli al voto da parte del governo. Il Partito laburista ha perso 136 seggi, i liberaldemocratici di Paddy Ashdown ne hanno persi 79, mentre i conservatori di William Hague ne hanno guadagnati ben 249. Rispetto alle legislative del maggio 1997, la percentuale del voto laburista e' scesa dal 43,5 al 37 per cento, 18 punti in meno del 55 per cento che veniva attribuito dai sondaggi al ''New Labour''. I conservatori hanno ottenuto il 31 per cento dei voti: ''un passo alla volta stiamo tornando -ha commentato il presidente del partito d'opposizione, Norman Fowler- la gente sta tornando ai tories''.

Vitoria (Paesi Baschi). Un sott'ufficiale della Guardia Civile spagnola e' stato gravemente ferito a Vitoria, nel nord della provincia basca. Ne ha dato notizia la radio spagnola, precisando che la vittima e' stata raggiunta da due colpi di arma da fuoco alla testa. Sempre secondo la radio, si tratterebbe di un attentato del gruppo separatista basco dell'Eta. (segue)

(Sin/Gs/Adnkronos)