NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA

Roma. Dieci persone sono state trovate ancora vive questo pomeriggio a San Sarno, nella frazione di Eupiscopio, in via Franceso Milone. A riferirlo e' stato il sindaco della citta' Gerardo Basile.

Roma. Uffici giudiziari meno scoperti anche nelle sedi piu' disagiate e piu' esposte nella lotta alla criminalita' organizzata, grazie agli incentivi accordati ai magistrati che vi si trasferiscono; maggiore flessibilita' grazie alle 'tabelle infrastrutturali' che consentono utilizzi temporanei o promiscui tra sedi limitrofe individuate dal Consiglio superiore della magistratura. Sono questi i principali contenuti della legge sugli incentivi ai magistrati, approvata definitivamente dalla Camera lo scorso 28 aprile, oggi pubblicata sulla Gazzetta ufficiale. Il provvedimento entrera' in vigore da domani. E il ministro Flick coglie l'occasione per tracciare un bilancio dell'azione di governo in materia di giustizia e per ringraziare maggioranza e opposizione per il contributo alle riforme.

Roma. C'e' il rischio che Internet diventi ''un luogo in cui perdiamo sempre piu' privacy''. Occorre dunque non modificare il ''carattere di liberta' della rete'' ma ''coniugare questa liberta' con principi che qualcuno deve far rispettare''. L'allarme e' del garante per la privacy Stefano Rodota', che ha invitato tutta la comunita' europea ad adottare una normativa comune.

Torino. Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti del Piemonte ha sospeso per un anno dall'attivita' Simona Ventura e Massimo Giletti, rispettivamente praticante e giornalista professionista per la violazione della normativa che vieta ai giornalisti di essere ''testimoni pubblicitari''. Com'e' noto Massimo Giletti da tempo e' impegnato nella campagna dei prodotti Beghelli, mentre Simona Ventura presta la propria immagine a numerose campagne pubblicitarie e a promozione televisive tra cui Citroen e Tim. Ai due giornalisti l'Ordine ha contestato la violazione delle norme deontologiche che consentono ai giornalisti di prendere parte a spot televisivi solo se compiuti a scopo umanitario, sociale o culturale, e comunque prive di carattere speculativi. (segue)

(Sin/As/Adnkronos)