AUTOSTRADE: BENETTON VUOLE CORRERE DA SOLO
AUTOSTRADE: BENETTON VUOLE CORRERE DA SOLO

Treviso 8 mag.-(dall'inviato dell'Adnkronos Dario Converso) - Il gruppo Benetton vuole correre da solo per la privatizzazione di Autostrade. Ad annunciarlo e' lo stesso Gilberto Benetton presidente di Edizione Holding, la finanziaria di famiglia, a margine dell'assemblea Unindustria di Treviso: ''Noi - ha detto - in un primo momento eravamo alleati alla cordata Interbanca, poi ci siamo un po' defilati e oggi viaggiamo per conto nostro perche' gli interessi in questa operazione per noi sono di un tipo e per la cordata Interbanca di un altro. Loro la vedono sotto un aspetto finanziario, noi in modo diverso, strategico''.

''Il nostro interesse per Autostrade- sottolinea ancora Benetton- e' sempre valido, aspettiamo pero' di vedere delle proposte, dall'Iri, da Roma, che ci dicano come sara' formato il nocciolo duro, chi saranno i 'compagni di viaggio': gli altri soci e le condizioni del bando''. Il prezzo per Benetton non e' un problema: ''Non e' importante perche' i prezzi di Borsa oggi sono quelli che sono, dieci lire in piu' o in meno non fanno la differenza. L'importante e' vedere l'operazione nel complesso. (segue)

(Dac/As/Adnkronos)