CALABRIA: COFFERATI A GIOIA TAURO
CALABRIA: COFFERATI A GIOIA TAURO

Gioia Tauro, 8 mag. (Adnkronos) - Per il segretario generale della Cgil Sergio Cofferati, in visita a Gioia Tauro, non basta l'Europa unita per ridare slancio all'economia e all'occupazione. Secondo Cofferati perche' si crei lavoro e' necessario ''fare le cose che da tempo sono state gia' dette e cioe' far crescere in primo luogo l'economia italiana insieme a quelle europee''. Per il segretario generale della Cgil, inoltre, ''l'Euro e' un'occasione importante in quanto un'Europa unita sul mercato globale puo' competere e, quindi, creare quelle condizioni che concretamente possano essere d'aiuto allo sviluppo delle sue economie''. Comunque, bisogna incanalare ''la ricchezza dell'Italia, divisa in due e con un Mezzogiorno debole, principalmente al Sud''.

A giudizio del segretario generale della Cgil ''bisogna pensare a strumenti concreti e definitivi, infatti per lui, i lavori socialmente utili sono strumenti di temporanea protezione e di transizione per dare una momentanea collocazione a delle persone in cassa integrazione e in attesa di essere reimpiegate''. Sempre secondo Cofferati i lavori socialmente utili non possono diventare lo strumento attraverso il quale agire per dare una risposta ai problemi del Mezzogiorno''. In Calabria, a Gioia Tauro ''occorre fare investimenti, cioe' creare lavoro stabile, strutturato e realizzare -conclude- sul campo quelle condizioni che possono dare prospettive certe ai giovani''.

(Nsp/Gs/Adnkronos)