MUTUI: NOTAI, UN NUOVO ATTO SOLO PER MODIFICA TASSO
MUTUI: NOTAI, UN NUOVO ATTO SOLO PER MODIFICA TASSO

Roma, 8 mag. - (Adnkronos) - Rinegoziare i mutui a basso costo. L'appello viene dal Consiglio nazionale del Notariato che ha subito pronto 'lo strumento' per farlo: ''bastera' la stipula di un semplice atto di modifica del tasso e del piano di ammortamento in esenzione da imposta e a tariffa professionale minima'', dice il presidente del Consiglio nazionale del Notariato Giancarlo Laurini.

Secondo Laurini, occorre mettere i cittadini che devono rinegoziare i mutui nella condizione di spendere il meno possibile- il notariato -ha detto Laurini a margine di un incontro con il Presidente della Commissione Giustizia del Senato, Ortensio Zecchino- e' pronto a favorire al massimo i cittadini che si trovano a dover rinegoziare l'interesse del mutuo fondiario, limitando i costi dell'operazione''.

In sostanza, la proposta del notariato consentirebbe a chiunque intenda richiedere solo la modifica delle clausole relative al tasso e al nuovo piano di ammortamento. Seguendo questa indicazione ogni cittadino potra' semplificare i tempi e risparmiare notevolmente sui costi.

''L'abbattimento dei tassi -prosegue Laurini- sara' tanto piu' facile e rapido quanto prima sara' approvato dalla Camera il disegno di legge sulle procedure esecutive immobiliare la cui incredibile lunghezza, fino a 10 anni, inevitabilmente incide sul caro mutui. Il relativo provvedimento legislativo e' gia' stato approvato dal Senato''.

(Sec/Pn/Adnkronos)