PETROLIO: BERNABE', TROPPO POCO 13 DOLLARI AL BARILE (2)
PETROLIO: BERNABE', TROPPO POCO 13 DOLLARI AL BARILE (2)

(Adnkronos) - Attese e previsioni sui prezzi non entrano comunque nella definizione delle strategie dell'Eni, a detta di Bernabe' che insiste invece, in materia di strategie, sul ''portare i costi al piu' basso livello possibile'' e sull' investire ''in riserve non convenzionali'', come i greggi extrapesanti del Venezuela.

Bernabe' insiste anche sulla ricerca in atto per la trasformazione di gas in liquidi combustibili, sottolineando che '' come Eni, abbiamo la migliore tecnologia a monte per la produzione di gas di sintesi''.

Quanto, infine, alla messa in produzione del giacimento di Val d'Angri, in Basilicata, il confronto con gli enti locali ''credo che si concludera' rapidamente e positivamente'', ha affermato Bernabe', posto che dopo una fase iniziale di forte rigidita' questi ultimi avrebbero assunto, a detta di Bernabe', ''un atteggiamento positivo'', che ha trasformato lo scontro in dialogo.

Il giacimento in questione rientra fra quelli sicuramente oltre i 500 mila barili, probabilmente nell'ordine di un milione di barili, moltissimo se si pensa che l'Italia consuma appunto un miliardo di barili l'anno e l'Eni ha 5 miliardi di riserve certe ed arriva a 10 sommando le probabili e le possibili.

(Car/Pn/Adnkronos)