JUDO: JENNY GAL DIVENTA ITALIANA
JUDO: JENNY GAL DIVENTA ITALIANA

Roma, 11 mag. (Adnkronos) - ''Una volta salita sul podio non so quale sensazioni potro' provare. Sono ancora attaccata all'inno olandese''. Cosi' Jenny Gal, che e' stata convocata in Campidoglio per il fatidico giuramento di fedelta' alla Repubblica italiana, commenta un eventuale vittoria con la sua nuova maglia. Dal 1o maggio il direttore tecnico di judo Vittoriano Romanacci puo' contare a tutti gli effetti sulla titolatissima ex olandese che debuttera' proprio in chiave azzurra ad Oviedo a meta' maggio nell'evento piu' importante dell'anno, i Campionati europei. La Gal presenta un curioso intreccio di nazinalita'. L'atleta azzurra e' nata ad Ukkel, in Belgio, il 2 novembre del 1969, da madre statunitense e padre ungherese e, dopo la nazionalita' americana, ha scelto per adozione quella olandese. Ora, a distanza di 13 anni da quel cambio, la Gal ha scelto l'Italia, logica conseguenza del matrimonio con il campione azzurro Giorgio Vismara avvenuto il 30 giugno del '97. La judoca, ad Oviedo, costituisce una speranza per una medaglia insieme agli altri leader del settore: Girolamo Giovinazzo, Michele Monti ed Ylenia Scapin.

(Stg/Zn/Adnkronos)