NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA

Roma. Nella quarta udienza del processo per l'omicidio di Marta Russo, l'unica novita' e' stata il risultato dei prelievi di particelle sulla facciata della finestra da cui sarebbe stato sparato il colpo. Uno dei consulenti del pm, Giovanni Caso, della polizia scientifica, ha sostenuto che si sul cuoio capelluto di Marta Russo che sul davanzale della stanza numero 6 e' stato trovato lo stesso tipo di residuo da polvere da sparo.

Roma.I figli nati fuori del matrimonio e riconosciuti hanno gli stessi diritti di quelli legittimi. E quando la convivenza tra padre e madre cessa devono essere mantenuti in proporzione alle rispettive sostanze dei genitori e alle capacita' di lavoro di ciascuno. Lo ha stabilito Corte Costituzione con una sentenza pubblicata oggi, nella quale si sottolinea come ''nello spirito della riforma del 1975 il matrimonio non costituisce piu' elemento di discrimine nei rapporti tra genitori e figli -legittimi e naturali riconosciuti- identico essendo il contenuto dei doveri, oltre che dei diritti, degli uni nei confronti degli altri''. A sollevare questione di legittimita' costituzionale erano stati il Tribunale di Como e il pretore di Torino. La Consulta si e' anche pronunciata sull'eventualita' che il genitore naturale, affidatario di un minore e non economicamente autonomo, possa rivendicare il diritto di farsi assegnare la casa condivisa precedentemente con il convivente di fatto.

Catania. Un deposito di fuochi d'artificio e' esploso a Nicolosi, in provincia di Catania. Sotto le macerie tre vittime: Maurizio Viola di 36 anni, titolare della ditta, regolarmente autorizzata e molto nota, e due operai di cui non si conoscono ancora i nomi. Sul posto lavorano i Vigili del Fuoco, che cercano di evitare che le fiamme sviluppatesi dall'esplosione raggiungano un altro deposito vicino della stessa ditta. (segue)

(Sin/Gs/Adnkronos)