CAMPANIA: RONCHI, ALLARME PER 19 AREE AD ALTO RISCHIO (2)
CAMPANIA: RONCHI, ALLARME PER 19 AREE AD ALTO RISCHIO (2)

(Adnkronos) - ''In queste zone non sono in atto misure di prevenzione, messa in sicurezza e salvaguardia. Al contrario -ha sottolineato Ronchi- da un primo esame incrociato in base all'indagine dei carabinieri del Noe sull'abusivismo, ai dati della Carta della natura e della mappa delle frane gia' avvenute, ci risulta che gli interventi negativi in queste zone pericolose continuano. Ad esempio -ha chiarito il ministro- si continua a costruire abusivamente''.

Ronchi ha anche spiegato di non voler fare i nomi delle aree individuate perche' ''la stima e' fatta sulla base di una mappa grezza e da affinare e sara' con tutta probabilita' riduttiva perche' dovra' essere estesa ad altre zone. Si tratta di un problema di evidente emergenza che pone la necessita' di individuare misure urgenti perche' non stiamo parlando -ha ribadito il ministro- di rischi astratti''.

Di qui la richiesta ribadita con forza dal ministro e dal portavoce dei Verdi Luigi Manconi di un decreto legge che affidi al ministero dell'Ambiente i poteri per intervenire da subito. ''Senza offendere nessuno credo che sia ovvio che si andra' verso un ministero dell'Ambiente e del territorio -ha detto Ronchi- ma per questa riforma ci vogliono sei mesi e altri sei serviranno per l'operativita'. E' impossibile pensare ad un anno per intervenire in queste 19 aree ad elevatissimo rischio che richiedono interventi urgenti. Non siamo davanti a un conflitto di potere ma governo e ministero dell'Ambiente hanno la responsabilita' di intervenire subito''. (segue)

(Ccr/Zn/Adnkronos)