CUORE: ARRIVA L'ELETTROCARDIOGRAMMA 'FAI-DA-TE'
CUORE: ARRIVA L'ELETTROCARDIOGRAMMA 'FAI-DA-TE'

Milano, 13 mag. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - E' arrivato l'elettrocardiogramma ''fai-da-te''. Si chiama 'Cardiotester', ed e' uno strumento piccolo, semplice da usare, che in pochi istanti e' in grado di analizzare il segnale elettrico del cuore, documentando la frequenza cardiaca e le aritmie, i casi di fibrillazione atriale e le ischemie che si verificano durante l'infarto cardiaco. Frutto della ricerca italiana (e' nato nei laboratori della Societa' Elettronica Trentina) e' stato presentato oggi a Milano.

''A differenza dell'indagine Holter, che fornisce un panorama sulle 24 ore, - ha spiegato oggi in conferenza stampa il dottor Deodato Assanelli, responsabile Unita' di Cardiologia preventiva e diagnosi precoce della cardiopatia ischemica dell'Universita' degli Studi di Brescia - Cardiotester fornisce informazioni sul problema cardiaco nel momento stesso in cui il paziente avverte i sintomi che lo preoccupano. Il dispositivo - ha proseguito - e' indicato soprattutto a chi ha problemi cardiaci, a chi pratica sport, alle persone anziane e a tutti coloro che comunque vogliono verificare la situazione del proprio cuore.

Assanelli, che dall'ottobre scorso ha in corso un progetto di ricerca per determinare l'efficacia dell'utilizzo del tester cardiologico, finora studiato su 73 soggetti nella maggior parte di eta' media 69 anni, ha precisato che l'apparecchio e' in grado di valutare la frequenza cardiaca e il ritmo in modo oggettivo, quando il paziente avverte una tachicardia, un cardiopalmo o un altro sintomo sospetto. ''Risulta affidabile - ha aggiunto lo specialista - anche nei casi di fibrillazione ed e' stato utilizzato con successo per rilevare episodi di ischemia durante infarto in fase acuta''.

(Sal/Gs/Adnkronos)