ROMA: PEDONI 'SPALLE AL MURO' A PIAZZA DEL POPOLO
ROMA: PEDONI 'SPALLE AL MURO' A PIAZZA DEL POPOLO

Roma, 13 mag. (Adnkronos) - Il cantiere di piazza del Popolo si allarga e con esso cresce anche il rischio per i pedoni. Gli operai della ditta che ha in appalto i lavori, infatti, hanno spostato stamane ulteriormente i paletti della recinzione che protegge l'area dei lavori, restringendo cosi' lo spazio a disposizione per chi deve attraversare a piedi la piazza sul lato opposto a quello del Pincio, per andare dal piazzale Flaminio a via del Corso o a via Ripetta o, naturalmente, percorrere l'itinerario opposto.

Ma nel punto dove e' attestato il capolinea del 117, fra i minibus parcheggiati e la recinzione, gli altri bus di linea riescono a malapena a passare. Quanto ai pedoni, quelli che non si fermano prima del passaggio del bus o non si affrettano a guadagnare la prima 'piazzola' utile, sono costretti ad appoggiare la schiena sulla recinzione e a farsi sfiorare dallo sbuffante bus, sperando nella buona 'mira' dell'autista Atac. Il cantiere li ha messi letteralmente 'spalle al muro'...

(Bon/Zn/Adnkronos)